Associazione Amici di Maurizio Martolini

Ultime notizie:

Home Aneddoti
Claudio Del Vecchio
Il primo episodio che voglio raccontare si riferisce al raduno degli arbitri di serie A che si svolse a S.Remo nell'autunno del 1976.
Ero appena stato inserito nella lista degli ufficiali di campo per i campionati nazionali ed erano entrate da poco in vigore importanti modifiche al Regolamento Tecnico.
Mi recai a S.Remo ad assistere al raduno, perchè ci tenevo molto ad essere aggiornato in vista del debutto in campo nazionale. Ricordo che giunsi all'albergo a metà mattinata, a raduno già iniziato.
Quando entrai nella sala, ove era in corso di svolgimento la riunione, Aldo Albanesi stava esprimendo al Prof. Enrico Vinci i problemi della categoria arbitrale.
Io mi trovavo in piedi in fondo alla sala, timido per l'impatto con l'ambiente. Maurizio, seduto in una delle ultime file, notata la mia presenza, mi tese la mano, chiedendomi chi ero, dandomi il benvenuto e facendomi gli auguri per la carriera.
Un'accoglienza così cordiale mi lasciò senza parola. 


Il secondo episodio riguarda la gara Chinamartini Torino-Xerox Milano della stagione 1978/79. Gorlato, nel libro, riferisce che quella fu l'unica gara da lui arbitrata in coppia con Maurizio.
In quella circostanza, funzionai come ufficiale di campo, forse come addetto ai 30". Ricordo poco di quella gara, che 
si svolse di sera in una giornata feriale. Peraltro, fu indimenticabile il viaggio di ritorno a Genova, effettuato con un treno che impiegò un'eternità a coprire il tragitto (arrivai a casa alle 7 del mattino), in quanto fermò in quasi tutte le stazioni. 


Vorrei fare un piccolo commento sul libro: la documentazione è veramente pregevole. In particolare, ho apprezzato la riproduzione dei documenti che testimoniano le tappe più importanti della splendida carriera di Maurizio.

Il volume fornisce un prezioso contributo alla storia della pallacanestro.